area riservata
cerco/offro

LA SCUOLA DEL LEGNO DI PRASO

Corsi

Nel 1992, un gruppo di giovani di Praso appassionati di teatro ha dato vita ad un’associazione culturale: la filodrammatica “La Busier” (il nome non casuale si riferisce al soprannome con il quale si indicava una signora di Praso, che avendo fatto parte di una filodrammatica tra le due guerre, aveva portato sulla scena una certa “madame La Busier”).

Nei primi anni della propria attività la filodrammatica si è cimentata principalmente nella messa in scena di opere teatrali dialettali di autori trentini, portando i propri spettacoli in giro per tutta la valle del Chiese. Successivamente questo sodalizio, pur continuando con la pratica teatrale, ha allargato i suoi orizzonti promuovendo varie manifestazioni con l’intento di recuperare alcune tradizioni legate alla civiltà contadina che stanno ormai scomparendo.

Questa volontà di ripresa e di riscoperta del passato dà vita a progetti sempre più importanti, finchè nel 1995 la filodrammatica decide di lanciare una nuova scommessa alla propria popolazione: un corso di scultura del legno. Questo corso si prefiggeva degli obiettivi importanti:

• Offrire agli abitanti del paese l’opportunità di sviluppare le proprie capacità artistico-artigianali riallacciando il rapporto con un materiale famigliare e amato come il legno;

• Riscoprire la tradizione artistica del luogo;

• Favorire momenti di socializzazione all’interno della comunità contribuendo così alla sua rivitalizzazione;

• Permettere un utilizzo produttivo del tempo libero;

• Creare le premesse affinchè nel paese si sviluppasse una forma di artigianato artistico della lavorazione del legno capace di imporsi nella valle;

• Incentivare il turismo culturale attraverso l’esposizione delle opere.

 

Per contattare la scuola: http://www.busier.it/filo/index.php?option=com_contact&view=contact&id=1&Itemid=59

spacer
spacer