PORTALEDELLEGNO 3 vendite di legname in scadenza

La montagna delle scoperte

Descrizione Dati tecnici Gallery Info
Tipologia
Percorso
Descrizione
La “Montagna delle scoperte” porta attraverso i boschi che sovrastano Stava nei luoghi che furono teatro dell'attività mineraria e che ospitarono i bacini di decantazione dei fanghi residuati della lavorazione che crollarono il 19 luglio 1985, uccidendo 268 persone. La parte naturalistica permette di conoscere la vita del bosco e di approfondire il secolare rapporto dell’uomo con il bosco e la montagna. Le stazioni informative relative all’attività mineraria mostrano l’acquedotto che portava l’acqua necessaria per il fango e la flottazione, l’imbocco della galleria della miniera a quota 1.550, i capannoni che ospitavano gli impianti di lavorazione del minerale e l’idrociclone che nella zona di Pozzole serviva per innalzare gli argini dei bacini di decantazione. Lungo il percorso si raggiunge anche un punto panoramico dal quale si può vedere la colata di fango con gli occhi di che la vide il 19 luglio 1985.
Da qui parte il La montagna delle scoperte
Dati tecnici
Tempo di percorrenza: 2-3 ore
Riferimenti
Fondazione Stava 1985 - Onlus - Via Stava, 17 - 38038 Tesero, (TN) Tel.0462 814 060 - info@stava1985.it
Note
"Montagna delle Scoperte", è un breve viaggio tra natura e ricordi realizzato dal Comune di Tesero su proposta della Fondazione Stava 1985 Onlus, con una rete di percorsi che coinvolgono la parte alta della valle e il monte Prestavel. Il percorso è stato progettato da Sergio Camin, che si è avvalso della collaborazione di Marcello Mazzucchi per i contenuti naturalistici e di Italo Giordani per le note storiche. La parte dedicata all'attività mineraria e alla catastrofe del 19 luglio 1985 è stata curata da Graziano Lucchi, presidente della Fondazione Stava 1985 Onlus e autore del libro "Stava perché".
Ultime news
Giornata dell’albero: l’abete rosso
08 lug 2019
Nell’ambito del Simposio di scultura del Tesino verrà organizzata una passeggiata nei boschi...
  Leggi tutto
Pubblicato il bando di Trentino Sviluppo per imprenditori in piccoli centri sopra i 400 metri di altitudine
05 lug 2019
Tecnologie e monitoraggio per l’agricoltura di montagna, ambiente, agroalimentare, bioedilizia,...
  Leggi tutto
Trentino: a distanza di 8 mesi da VAIA proseguono le vendite di legname attraverso www.legnotrentino.it; rispetto ai mesi precedenti aumenta la disponibilità di legname accatastato a strada
05 lug 2019
In Trentino le imprese forestali sono intensamente impegnate nel lavoro di utilizzazione boschiva e...
  Leggi tutto
Concorso di design – “A come…LEGNO” dal 18 al 20 ottobre 2019
06 giu 2019
Dal 18 al 20 ottobre a Trento avrà luogo il più importante evento dedicato alla filiera...
  Leggi tutto
Dopo Vaia, su Dmax 4 puntate dedicate ai boscaioli, protagonisti del ripristino delle foreste in Trentino.
06 giu 2019
Per non dimenticare la distruzione di Vaia è stata presentata a Trento, presso la sede di Legno...
  Leggi tutto
1^ Rapporto Nazionale sullo Stato delle Foreste e del settore forestale - RaF Italia 2017-2018
06 giu 2019
Presentato il 30 maggio presso l'Aula convegni del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma il 1^...
  Leggi tutto
Maggio: proseguono le vendite e le utilizzazioni di legname schiantato
06 giu 2019
È arrivata finalmente la bella stagione e in Trentino quasi non si contano i cantieri aperti per far...
  Leggi tutto
Linee guida riguardanti l’apposizione di segnalazione degli ostacoli che costituiscono pericolo per il volo a bassa quota degli aeromobili della protezione civile
08 mag 2019
Si avvisa che a seguito della tempesta Vaia sono state elaborate le linee guida in funzione di...
  Leggi tutto
L’andamento del mercato del legname in Trentino nel mese di aprile 2019
08 mag 2019
Il mercato del legname in Trentino nel mese di aprile ha mostrato in generale una leggera flessione....
  Leggi tutto
Al via per il 2019 l'attività di qualificazione ed aggiornamento degli addetti alle utilizzazioni forestali in Trentino
11 apr 2019
La Provincia autonoma di Trento realizza già dai primi anni ottanta iniziative formative in materia...
  Leggi tutto