PORTALEDELLEGNO 3 vendite di legname in scadenza
Andamento trimestrale dei prezzi del legno tondo
10 ott 2018
A fine 2019 Nel corso del 3° trimestre del 2018 sono state pubblicate 16 vendite di legname, che hanno movimentato un totale di 34.033 m3 di materiale, in buona parte già allestito a strada e in vendita presunta (15.310 m3) e in parte in piedi (18.723 m3). Quattordici lotti sono rimasti invenduti (3.030 m3), pari al 8,9% dei 177 totali.

La maggior parte delle vendite hanno seguito la procedura di asta pubblica mentre in tre casi gli Enti proprietari hanno optato per la licitazione privata.

Le vendite di legname, anche nel periodo estivo, sono state calendarizzate a circa 4-5 giorni di distanza l’una dall’altra, in modo da creare sempre più un sistema che approvvigioni il mercato con regolarità, specialmente in periodi dell’anno in cui, a volte, è difficile disporre di materia prima di provenienza provinciale.

L’andamento del mercato, rispetto sia al precedente trimestre sia a un anno fa, mostra un generale abbassamento del livello dei prezzi. Gli assortimenti che hanno registrato il maggior calo sono stati i lotti di legname da travatura in abete (-19,18% rispetto al 2° trimestre e -13,30% dallo scorso anno) e il legname da imballaggio (-7,80% rispetto al 2° trimestre ma +3,27% dallo scorso anno). In aumento risulta solo il valore dei lotti di travatura e tondo di larice con un rialzo medio del 15% rispetto al 2° trimestre e ancora più rilevante rispetto allo scorso anno (+31,12% travatura, + 11,38% tronchi).

Vedi l'andamento dei prezzi
Condividi sui social