ILLEN s.n.c. CASE E TETTI IN LEGNO dei F.lli Butterini

Azienda Prodotti Gallery Contatti
La nostra azienda ILLEN (Industria Lavorazione Legnami Esteri e Nazionali) nasce a Condino (Trento) nel 1969. Oggi Illen progetta e realizza edifici, case, tetti e strutture in legno massiccio, lamellare e bilama. La nostra produzione è suddivisa in legno da carpenteria, case e coperture, seguendo i principi della bioedilizia. La nostra organizzazione spazia dallo studio, alla progettazione, produzione e posa dell’opera finita. Tutto questo parte da un’attenta scelta delle materie prime, di provenienza esclusivamente alpina (individuandoli tra Abete e Larice) e da tronchi lavorati direttamente nei nostri stabilimenti, per finire con un montaggio effettuato a rispetto delle esigenze del cliente.
Contatti
Rag.Luca Butterini
Indirizzo
VIA DEI RONCHINI, 4/6
BORGO CHIESE, 38083
Recapiti
Tel 0465621119
Fax 0465/621730
www.illen.it
info@illen.it
Certificazioni
- SOA classe III
- PEFC
- CE EN 14081-1 LEGNO MASSICCIO PER USO STRUTTURALE
- CE EN 14915 LEGNO MASSICCIO PER RIVESTIMENTI
- ISO 9001-2008
- PARTNER FONDATORE DI ARCA
ILLEN s.n.c. CASE E TETTI IN LEGNO dei F.lli Butterini
Case in legno - Carpenteria e case in legno
Le case e i tetti in legno ILLEN permettono un risparmio energetico grazie alle proprietà del materiale con cui sono realizzati. Ecco alcune caratteristiche della casa in legno ILLEN: - rispetta l’ambiente già dalle materie prime. Il legno, infatti, proviene solo da foreste a gestione responsabile che non necessita di trattamenti chimici o industriali; - ha un ottimo rapporto qualità / prezzo dovuto ai ridotti tempi di montaggio; - possiede un ‘ottima elasticità; - tutto il legname e i materiali utilizzati da Illen sono certificati e trattati solo con sostanze non nocive; - una casa in legno ILLEN è antisismica, resiste al fuoco, ha un'eccellente coibentazione; - è flessibile e su misura; - ed infine, una casa in legno ILLEN è subito abitabile perché non occorre attendere l'evaporazione delle sostanze utilizzate durante i lavori di costruzione.
Materie prime:
sistema x-lam o telaio
Lavorazioni:
ARCA
Tetti in legno - Carpenteria e case in legno
I tetti in legno ILLEN sono composti da un'orditura primaria di legno lamellare e bilama massiccia: un'ossatura portante della struttura realizzata in legno lamellare (colmo, mezze case, capriate, travi e boomerang ecc.) permette di raggiungere il dimensionamento desiderato sia in lunghezza sia in altezza, in base alle luci e al carico estetico ma senza particolari vincoli. Con la trave in legno bilama e massiccia è invece possibile raggiungere una lunghezza massima di 13,5 m, con discrete situazioni per il dimensionamento. L'orditura secondaria può essere composta da legno lamellare, bilama o legno massiccio e in genere viene posta con un interasse di 50-120 cm. Sopra l'orditura primaria e l'orditura secondaria vengono poi posti i vari livelli di perline maschio/femmina, cartongesso e pannelli multistrato. La barriera vapore e il telo microforato servono per la protezione degli ambienti e garantiscono la respirabilità dell'intera struttura. Il pannello isolante e il listello ferma-pannello sono necessari per il contenimento del pacchetto isolante all'interno dei muri perimetrali, mentre il listello per la ventilazione, posto in corrispondenza della sottostante orditura secondaria, garantisce la corretta aerazione degli ambienti. Per completare la copertura sono poi necessari un secondo strato di tavolato grezzo, una guaina altamente traspirante, un listello incrociato ed infine il manto di copertura.
Materie prime:
Larice/abete lamellare, larice/abete massiccio, bilama
Lavorazioni:
CE
Lavorazione legnami e segheria - Semilavorati
LARICE LAMELLARE SPAZZOLATO Questo tipo di legname è ricavato da una trave lamellare di larice, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. LARICE MASSICCIO ESSICATO A FORNO SPAZZOLATO E ASCIATO Si ottiene dai tronchi di larice, travi e travetti che vengono essiccati a forno, portandoli a un’umidità di 20°, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. ABETE MASSICCIO ESSICCATO A FORNO SPAZZOLATO E ASCIATO Si ottiene da tronchi di abete massiccio, tagliati ad una quota > dei 1200 metri di altitudine e essiccati a forno, portandoli a un’umidità di 20°, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. ABETE MASSICIO PIALLATO Si ottiene da tronchi di abete massiccio, tagliati ad una quota > dei 1200 metri di altitudine, con provenienza Dolomitica e boschi marchiati PEFC. Sono destinati ad uso carpenteria. Per dare un certo prestigio, ove richiesto, viene applicata la lavorazione di spazzolatura e asciatura. ABETE LAMELLARE SPAZZOLATO Questo tipo di legname è ricavato da una trave lamellare di abete, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. Destinati ad utilizzo carpenteria.
Materie prime:
Larice e abete massiccio
Lavorazioni:
Taglio, Piallatura, asciatura, spazzolatura, essicazione.
Certificato prodotto:
CE, PEFC
Scale in legno -
La scala come oggetto di design, in comunicazione diretta con lo spazio abitativo. Attraverso una costante ricerca di forme, di uso innovativo dei materiali e di precisione dei dettagli, Mobirolo realizza l'evoluzione di questo importante elemento di arredamento segnando il passaggio concettuale " da scala funzione a scala espressione". MOBIROLO SAFETY ° interspazio della ringhiera non superiore a cm.10 ° grande portata ° altezza minima del corrimano cm.90 ° passaggio utile della scala cm.80 ° altezza della balaustra cm.100 ° corretto rapporto alzata/pedata ° tenuta del corrimano alla spinta di 80 KG/m2 ° profilo del gradino arrotondato
Case in legno - Carpenteria e case in legno
Le case e i tetti in legno ILLEN permettono un risparmio energetico grazie alle proprietà del materiale con cui sono realizzati. Ecco alcune caratteristiche della casa in legno ILLEN: - rispetta l’ambiente già dalle materie prime. Il legno, infatti, proviene solo da foreste a gestione responsabile che non necessita di trattamenti chimici o industriali; - ha un ottimo rapporto qualità / prezzo dovuto ai ridotti tempi di montaggio; - possiede un ‘ottima elasticità; - tutto il legname e i materiali utilizzati da Illen sono certificati e trattati solo con sostanze non nocive; - una casa in legno ILLEN è antisismica, resiste al fuoco, ha un'eccellente coibentazione; - è flessibile e su misura; - ed infine, una casa in legno ILLEN è subito abitabile perché non occorre attendere l'evaporazione delle sostanze utilizzate durante i lavori di costruzione.
Lavorazioni:
sistema x-lam o telaio
Certificato prodotto:
ARCA
Tetti in legno - Carpenteria e case in legno
I tetti in legno ILLEN sono composti da un'orditura primaria di legno lamellare e bilama massiccia: un'ossatura portante della struttura realizzata in legno lamellare (colmo, mezze case, capriate, travi e boomerang ecc.) permette di raggiungere il dimensionamento desiderato sia in lunghezza sia in altezza, in base alle luci e al carico estetico ma senza particolari vincoli. Con la trave in legno bilama e massiccia è invece possibile raggiungere una lunghezza massima di 13,5 m, con discrete situazioni per il dimensionamento. L'orditura secondaria può essere composta da legno lamellare, bilama o legno massiccio e in genere viene posta con un interasse di 50-120 cm. Sopra l'orditura primaria e l'orditura secondaria vengono poi posti i vari livelli di perline maschio/femmina, cartongesso e pannelli multistrato. La barriera vapore e il telo microforato servono per la protezione degli ambienti e garantiscono la respirabilità dell'intera struttura. Il pannello isolante e il listello ferma-pannello sono necessari per il contenimento del pacchetto isolante all'interno dei muri perimetrali, mentre il listello per la ventilazione, posto in corrispondenza della sottostante orditura secondaria, garantisce la corretta aerazione degli ambienti. Per completare la copertura sono poi necessari un secondo strato di tavolato grezzo, una guaina altamente traspirante, un listello incrociato ed infine il manto di copertura.
Materie prime:
Larice/abete lamellare, larice/abete massiccio, bilama
Certificato prodotto:
CE
Lavorazione legnami e segheria - Semilavorati
LARICE LAMELLARE SPAZZOLATO Questo tipo di legname è ricavato da una trave lamellare di larice, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. LARICE MASSICCIO ESSICATO A FORNO SPAZZOLATO E ASCIATO Si ottiene dai tronchi di larice, travi e travetti che vengono essiccati a forno, portandoli a un’umidità di 20°, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. ABETE MASSICCIO ESSICCATO A FORNO SPAZZOLATO E ASCIATO Si ottiene da tronchi di abete massiccio, tagliati ad una quota > dei 1200 metri di altitudine e essiccati a forno, portandoli a un’umidità di 20°, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. ABETE MASSICIO PIALLATO Si ottiene da tronchi di abete massiccio, tagliati ad una quota > dei 1200 metri di altitudine, con provenienza Dolomitica e boschi marchiati PEFC. Sono destinati ad uso carpenteria. Per dare un certo prestigio, ove richiesto, viene applicata la lavorazione di spazzolatura e asciatura. ABETE LAMELLARE SPAZZOLATO Questo tipo di legname è ricavato da una trave lamellare di abete, esportando la parte tenera della fibratura (passandolo sul macchinario), e spazzolandolo in modo da ottenere l’antichizzazione del trave. Destinati ad utilizzo carpenteria.
Materie prime:
Larice e abete massiccio
Lavorazioni:
Taglio, Piallatura, asciatura, spazzolatura, essicazione.
Certificato prodotto:
CE, PEFC
Ultime news
Oriente Occidente Dance Festival per la ricostruzione di Arte Sella, l'incasso di Madre verrà devoluto al parco creativo
27 ago 2019
Trentanovesima edizione che unisce etica ed estetica, particolarmente attenta all’ambiente e ai...
  Leggi tutto
A Trento la Conferenza annuale della Società Italiana per le Scienze del Clima
27 ago 2019
Ad un anno esatto dagli eventi meteorologici legati alla tempesta Vaia, si terrà a Trento dal 23 al...
  Leggi tutto
A come ... legno
27 ago 2019
A come ... legno è un evento organizzato dall’Associazione Artigiani di Trento, con l’obiettivo di...
  Leggi tutto
A distanza di 9 mesi da VAIA proseguono le vendite di legname, in aumento la disponibilità di legname accatastato a strada
27 ago 2019
A fronte di circa 4 mln di metri cubi caduti a terra lo scorso ottobre, vengono gradualmente resi...
  Leggi tutto
Giornata dell’albero: l’abete rosso
08 lug 2019
Nell’ambito del Simposio di scultura del Tesino verrà organizzata una passeggiata nei boschi...
  Leggi tutto
Pubblicato il bando di Trentino Sviluppo per imprenditori in piccoli centri sopra i 400 metri di altitudine
05 lug 2019
Tecnologie e monitoraggio per l’agricoltura di montagna, ambiente, agroalimentare, bioedilizia,...
  Leggi tutto
Trentino: a distanza di 8 mesi da VAIA proseguono le vendite di legname attraverso www.legnotrentino.it; rispetto ai mesi precedenti aumenta la disponibilità di legname accatastato a strada
05 lug 2019
In Trentino le imprese forestali sono intensamente impegnate nel lavoro di utilizzazione boschiva e...
  Leggi tutto
Concorso di design – “A come…LEGNO” dal 18 al 20 ottobre 2019
06 giu 2019
Dal 18 al 20 ottobre a Trento avrà luogo il più importante evento dedicato alla filiera...
  Leggi tutto
Dopo Vaia, su Dmax 4 puntate dedicate ai boscaioli, protagonisti del ripristino delle foreste in Trentino.
06 giu 2019
Per non dimenticare la distruzione di Vaia è stata presentata a Trento, presso la sede di Legno...
  Leggi tutto
1^ Rapporto Nazionale sullo Stato delle Foreste e del settore forestale - RaF Italia 2017-2018
06 giu 2019
Presentato il 30 maggio presso l'Aula convegni del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma il 1^...
  Leggi tutto